Untitled

Aggiornato il: mar 25

Leggiamo da Il fatto quotidiano:

“Carola Rackete, arriva la medaglia d’onore del Comune di Parigi. E potrebbe essere invitata all’Europarlamento” (…) “il Consiglio di Parigi ha votato l’attribuzione di “100.000 euro a SOS Mediterranée per una nuova missione di salvataggio in mare dei migranti”.


Vi rendete conto che solo in un Paese ormai pienamente neofascista come il nostro succede che invece di premiare persone umane e umanitarie, le si insulta, le si denigra, le si arresta, le si mette sotto processo e , se non ci fossero state le forze dell’ordine, chissà se al porto di Lampedusa non le avrebbero anche linciate.


Andate a vedere il video dove la Maraventano, ex sindaco Leghista di Linosa, insieme con il suo branco di leghisti insulta e attacca con immensa ferocia l’equipaggio della nave.


Purtroppo questo CONTRATTO di governo M5S-Lega ci sta distruggendo, e dall’altra parte lo sanno bene.


Il MoVimento ha lasciato libero Salvini di pestare la nostra terra come vuole e di sputare sulle persone migliori.


Beppe Grillo, allora, si è tirato fuori. Il suo lungo post con cui analizza la crisi del MoVimento rivalendosi sulla pubblicità negativa che subiamo (e che secondo lui ci ha fatto crollare al 18%) e sul fatto che l’Europa delle banche si oppone fortemente al cambiamento che noi avremmo portato, in realtà non ci dice nulla di nuovo. E’ tutto vero ma un po’ riduttivo. Non abbiamo forse le nostre colpe in questa debacle?


Non abbiamo forse un programma che non è chiaro su alcuni punti essenziali quali l’immigrazione epocale cui stiamo assistendo, il problema dei fuggitivi e dei profughi, il salvataggio delle persone in mare, l’intervento in quei Paesi da cui queste persone fuggono.


Di Battista deride la Sea Watch come un idiota, e lancia la palla lontanissimo, invocando un intervento diplomatico dell’Italia verso la Libia che non esiste né esisterà mai con certi Paesi africani la cui regia è autoritarista e neocolonialista. E ‘ come rifarsi su una filiale della Francia – caro Di Battista in cui tanto ho creduto – senza però voler scardinare il sistema neoimperialista dominante.


Grillo, che è più sensato, ed è il nostro faro, dice che dobbiamo tornare alle origini. Ma quali sono queste origini? Le rinnovabili, il rilancio della legalità, la “biodegradabilità” dei nostri deputati, oppure è un punto molto più profondo? Chi siamo noi? Siamo fascisti, neofascisti, conservatori, borghesucci da strapazzo, oppure siamo UOMINI? Siamo antifascisti si o no? Siamo più umani e razionali di questi MOSTRI con cui ci siamo sposati si o no?


Abbiamo fatto un governo con dei fascisti vecchi e nuovi, serpentacci disumani che additano i poveri, che sono gli Ultimi e i Piccoli, come i veri nemici d’Italia – ma non era degli ultimi il regno di Dio? Quindi gli immigrati devono tornare a casa loro (“L’Italia agli italiani” ecc.) , oppure arrivare contati nei “flussi”, in base a quante braccia servono per raccogliere pomodori e altri sfruttamenti; e poi gli zingari (che devono pagare le tasse, e non devono stare nei campi ma nemmeno gli si deve dare la casa, vedasi qual che è successo a Casal bruciato), così come le puttane (che devono ritornare nelle vecchie case chiuse fasciste, come propone sempre la destra)… E intanto i Primi, i Grandi, che sono i furbi e i furbetti, banchieri e industriali, sono salvi e sempre più grassi.


Io credo che il MoVimento, per cambiare questo Paese, deve cominciare a denunciare queste cose, ad additare non gli immigrati, per giunta naufraghi, ma i banchieri e gli amici delle banche, da Merkel a Macron a Putin (vedi le ultime sui finanziamenti alla Lega). I veri nemici della democrazia, della gustizia, della legalità e di tutto non sono certo i nostri fratelli africani.


Io credo che per prima cosa il M5S deve recupeare l’umanità del popolo italiano. Senza umanità non c’è nemmeno giustizia, legalità ecc. Perché Umanità significa coscienza e sensibilità, e ogni altra conquista non è che una conseguenza logica.


Gli ultimi sgomberi a Roma imposti dal Governo contro la volontà della Raggi, di Roma capitale e del MoVimento la dicono lunga su come Salvini e la Destra trattano i poveri e il diritto alla casa. Da quando abbiamo scoperto che nel palazzo di Capound non c’erano i poveri, ma solo i fasciti riuniti, e abbiamo cominciato a pensare di sgomberarli, ecco che la risposta dei fascisti è arrivata! Ma scusate: dirsi “fascista” è reato, e pertanto vanno perseguiti. Eppure i Caspound lo mettono pure per iscritto di essere “i fascisti del terzo millennio”. Perché dunque non arrestarli immediatamente? Se il MoVimento è nato per affermare la legalità, dovrebbe procedere a denunciare anche questo reato di apologia, invece di accodarsi dietro a Salvini che denuncia Carola Rackete.


Oggi, in Italia, chi si dice fascista è ammesso alle urne e conquista seggi, mentre chi si dedica a salvare della povera gente che emigra o fugge e naufra in mare, viene arrestato. E’ questo il governo che vogliamo? E’ questo il Paese che vogliamo?


Meglio analizzare bene chi siamo prima di ridurci di un’altra metà per poi scomparire avendo sulla coscienza pure la morte delle sorelle e dei fratelli africani, ovvero la complicità con il più volgare, vigliacco e violento fascismo che l’Italia abbia mai allevato.


Il fascismo storico uccise quasi 1 milione e mezzo di persone: 4596 persone condannate dai tribunali speciali, di cui 697 minorenni, 700.000 abissini uccisi nel corso della impresa Etiopica e nelle successive operazioni di polizia, 80.000 libici condannati a morire di stenti nelle zone desertiche della Cirenaica, 350.000 militari e ufficiali italiani caduti o dispersi nella Seconda Guerra mondiale di cui 3.000 italiani morti in Spagna, 140.000 italiani morti in Russia, 30.000 italiani morti in Grecia, 110.000 caduti nella Lotta di Liberazione in Italia e all’estero e poi vi sono migliaia di civili sepolti vivi tra le macerie dei bombardamenti delle città che sfuggono al conto se non per approssimazione. E poi vi furono innumerevoli combattenti degli eserciti avversari ed i civili che morirono per le aggressioni fasciste.


45.000 deportati politici e razziali nei campi di sterminio, 15.000 dei quali non fecero più ritorno. Di questi: 8.500 ebrei italiani, di cui 7.800 sono morti. 40.000 internati militari nei lager tedeschi e 600.000 prigionieri di guerra italiani languirono per anni rinchiusi in tutte le parti del mondo. Abbiamo poi 3.000 italiani morti in Spagna, 140.000 italiani morti in Russia, 30.000 italiani morti in Grecia, 110.000 caduti nella Lotta di Liberazione in Italia e all’estero, e numerosi combattenti degli eserciti avversari e infine quei molti civili che morirono per le aggressioni fasciste.


Riporto qui solo alcuni dati ( tratti dalla preziosissima ricostruzione storica di Marco Infussi) per ricordare a tutti in quali mani siamo finiti.


Il MoVImento 5 stelle delle assolutamente distaccarsi da questi MOSTRI! Se il PD ha governato con loro per trent’anni, da quando fu PDS e poi DS, noi non possiamo ripetere lo stesso errore!


Ed ecco il fascismo di oggi, non meno violento se contiamo le aggressioni alle persone. Fino a ieri, prima che la Lega nascondesse la parolina Nord, vi era un’aggressione anche nei confronti degli italiani del sud. Oggi non c’è la guerra mondiale e dunque non vi sono caduti o morti fisici ma vi è un totale accanimento contro gli ultimi, i poveri, e contro i diversi di nazionalità e religione, come non vi è mai stato. E di nuovo contro gli zingari (che furono sterminati anche loro dai nazisti con la complicità dei fascisti), e contro gli omosessuali (basta andare sul sito dell’ARcigay per rendersi conto della recrudescenza di questo fenomeno) , contro le donne (vedi l’immenso sessismo che questi neofascisti spesso leghisti scaricano sulle donne, da ultima anche la Rackete, accusata di “essere stanca dei suoi quaranta negri”).


Vogliamo veramente continuare a governare con questi MOSTRI?


Possiamo rispondere “sì” soltanto se a ogni loro insulto, a ogni loro violenza, a ogni loro empietà… rispondiamo con una forza opposta e contraria di pari vigore. Forse solo così riusciamo a distruggere finalmente il fascismo, a piegarlo, a farne beffa, a superarlo… insegnando a questa Italia un altro modo di essere.


Qui allego il link di una ONG che viene finanziata anche con fondi pubblici per salvare migranti e profughi nel mar Mediterraneo, e ritorno così al titolo con cui ho iniziato questo pezzo. Guardate il sito web della Mediterranée, che bella foto di presentazione hanno scelto, e con quale orgoglio la mostrano. Io sono con loro e con i PORTI APERTI SEMPRE!


https://sosmediterranee.org/


Allego il link al sito di Marco Infussi, che ringrazio di cuore per il suo antifascismo serio e militante.


http://www.marcoinfussi.it/mussolini-fu-piu-disastroso-dei-peggiori-governi-di-oggi-e-gli-italiani-sono-ignoranti-in-materia/#comment-140597

0 visualizzazioni